Uncategorized

Corso Di Fotografia E Riprese Video Aeree 2018

Corso Di Fotografia E Riprese Video Aeree con Fabrizio Nannini

Il corso si pone l’obbiettivo di fornire delle spiegazioni dettagliate e comprensibili su come sfruttare al massimo le attrezzature attuali, dai sistemi più semplici ai più complessi, per ottenere un risultato professionale nella fotografia e nei video aerei. Verranno studiati e realizzati con prove pratiche, le inquadrature più diffuse, i principali movimenti di macchina ed i loro significati emotivi nel linguaggio visivo.
Si potranno analizzare anche le esigenze individuali dei partecipanti per trovare le soluzioni a loro più adatte di caso in caso.

PROGRAMMA E ORARI
TEMATICHE TRATTATE:

  • Introduzione alla fotografia ed alla cinematografia digitale con il drone
  • Sensori: gamma dinamica, risoluzione, formati. Come misurarli, come leggere i dati tecnici in
    circolazione e che significato reale hanno nella pratica.
  • Formati di ripresa fotografica: raw, profondità di bit, file di lavoro, HDR, formati di consegna e di
    archiviazione del lavoro. Supporti di memoria e cloud storage aggiornati a febbraio 2018.
  • Formati di ripresa video: log vs registrazione tradizionale. Frame rate e slow motion.
  • Obbiettivi fotografici (e video) e utilizzo concreto della lunghezza focale con prove pratiche in aula.
  • Fotografia panoramica | 360° e video a 360° (cenni, approfondimenti su richiesta)
  • L’inquadratura: composizione dello scatto e pianificazione delle sequenze. Uso dei DJI Goggles per l’operatore video o del secondo telecomando per Matrice e Inspire. Uso dei programmi di volo automatici per le riprese.
  • I 300 g e il formato JPEG in ripresa
  • Come fare uno storyboard ed un piano di lavoro efficiente
  • Audio con il drone. Sync e registratori esterni.
  • I movimenti di macchina più utilizzati ed i loro significati cinematografici
  • Utilizzi alternativi del drone, filtri utili per la ripresa. Polarizzatore, filtri ND, velocità dell’otturatore.
  • Lavorare all’estero: le problematiche dei viaggi aerei con il materiale, la policy sulle batterie LiPo e i permessi di lavoro.
  • Le leggi sulla privacy e sugli utilizzi delle immagini. La vendita del materiale sui principali
    marketplace online e non.
  • Cenni di fotoritocco e montaggio video, panoramica sui software più utili.
  • Analisi del Workflow dalla ripresa alla consegna del lavoro finito.
  • Trucchi del mestiere per portare sempre a casa il lavoro, in ogni condizione.

ORARI

CORSO TEORICO

09.00 Presentazione del docente e dei corsisti. Verifica livello conoscenza generale, scopi dei singoli
partecipanti e attrezzature utilizzate o conosciute.
09.15 Inizio del corso
13.00 / 14.30 Pausa Pranzo
14.30 Seconda parte del corso
16.00 Principi di correzione colore e editing in Premiere Pro CC
17.00 Approfondimenti a richiesta, domande, esempi pratici o simulazione di situazioni operative.
18.00 Conclusione dei lavori e consegna degli attestati di partecipazione

CORSO PRATICO (Domenica Mattina)

09.00 Analisi e messa in pratica INDIVIDUALE dei principali movimenti di macchina con il drone.
I primi movimenti li fa vedere il docente, collegato con uno o più field monitor per far guardare tutti.
Successivamente ogni allievo potrà provare gli stessi movimenti e rifarli con il commento dell’istruttore mentre tutti gli altri, attendendo il loro turno, potranno analizzare errori e pulizia dei movimenti stessi prima di farli a loro volta.

 

Prezzo del corso: solo teoria 230€ ; teoria+pratica 300€

Fabrizio Nannini è un fotografo professionista e operatore video dal 1998. Pilota APR ENAC abilitato per le operazioni critiche, lavora in tutto il mondo per marchi come Armani Casa, LVMH (Gruppo Louis Vuitton –Moet Chandon – Hennessy), Prada, Alcantara, e numerosi altri, volando come pilota di drone per foto e video aerei in tre continenti, girando documentari e riprese video aeree e subacquee in savana, giungla, Alpi, Oceano Indiano e mediterraneo. Istruttore di Survival, è autore di un libro sulla psicologia della sopravvivenza (Mental Survival, Hoepli, 2016) e papà dal 2011 di Gabriele a cui, ovviamente, non interessa niente della fotografia e non piacciono tanto i droni.     ISCRIVITI QUI